Caccia al Compagno (I Draconici Vol. 1) - Amber Kell, Ernesto Pavan

Questo libro è... meh. Ammetto di averlo iniziato con curiosità vista la trama. L'idea di associare il mondo dei draghi (quindi un fantasy) a un M/M era bizzarra e intrigante allo stesso tempo, motivo per cui mi aspettavo qualcosa di carino e godibile e ho iniziato la lettura con entusiasmo che... è morto in tre secondi. Il libro è noioso, la trama in definitiva non esiste se non per le prime 2 paginette scarse in cui ci viene presentato il bamboc...ehm.. protagonista che viene gentilmente cacciato dal padre (nonché Re) e mandato lontano dalla sua terra per trovare un compagno ed evitare di essere accoppato dal fratello gelosone di turno (che a quanto pare lo vede come una minaccia anche se il nostro protagonista è inetto ed immaturo ed è sicuramente l'ultima persona che dovrebbe avvicinarsi a un trono) e dopo questo tutto si riduce a un PWP perché non c'è di niente. Non mi aspettavo sicuramente una trama epica alla Beautiful o un introspezione psicologica da strizza cervelli né di ripercorrere i traumi infantili dei 3 protagonisti ma un minimo potevano sforzarsi, il fatto che siano appena 120 pagine non sono una giustificazione. Insomma il mood del romanzo è "Oh un bel ragazzo... ma si scopiamo" e poi "oh un altro bel ragazzo... ma si scopiamo anche lui" per finire con "Wow... threesome... due figoni is megl che one " threesome infame che neanche c'è alla fine visto che il tutto finisce sul più bello, proprio quando pensi "Ehi non avrò avuto una trama ma almeno da fangirl posso godermi tre manzi che ci danno dentro" e... no... il libro finisce prima che si entri "nell'azione". A questo sommiamo qualche scenetta finto dramma con il genio di turno che rischia la vita così a caso (e proprio inaspettatamente oserei dire) e avremo un romanzo... meh... non è scritto male ma non trasmette niente, ci sono romanzi erotici scritti meglio e ben caratterizzati, con poche pagine ma con del contenuto che qui manca, anche l'idea del mondo dei draconici poteva essere sviluppata meglio, adoro quando un autore crea un mondo a parte con delle regole, una storia qui viene introdotta questa fantomatica caccia al compagno e non veniamo a sapere nulla di più, come funziona? Perché partecipare? Quanto dura? Perché viene fatta? Che conseguenze ha? So che non dovrei farmi troppe domande ma se mi crei un mondo magico devi darmi delle regole o qualcosa! Se no tanto vale ambientarlo nei giorni nostri e via della serie "Oh tra noi esistono dei draghi!" e stop ci si poteva concentrare sugli accoppiamenti e basta senza paranoie mentali ma se mi crei un mondo voglio sapere come funziona o qualcosa. Se non mi dai delle regole almeno puoi darmi un contenuto di trama e se non la trama dei personaggi di spessore e ben caratterizzati. Qui si toppa su tutti e 3 i fronti ed è un vero peccato. Come romanzetto erotico è troppo noioso perché ci sono momenti morti e si spreca l'unica occasione di creare una scena erotica e interessante, come fantasy non ha contenuto perché non entra decentemente nei dettagli e da come è descritto potrebbe essere ambientato sotto casa mia, come M/M è noioso perché non c'è niente e non rimane... nulla. Un libro che leggi, non ti fa vomitare di certo come altri libri ma non ti lascia niente, sinceramente non so se leggerò gli altri, probabilmente mi butterò almeno sul secondo per vedere se migliora come "serie" ma... non mi sento neanche di consigliarlo, c'è di meglio, da leggere solo se non si ha nient'altro da leggere in caso contrario si può passare oltre senza problemi.