Attraverso questi occhi - N.R. Walker, Pandora
""Odio dovermi difendere come se fossi un cittadino di seconda categoria, come se le mie opinioni non contassero perché sono un cazzi di cieco. Sono un essere umano, cazzo, con dei diritti come tutti gli altri" strinsi la presa su di lui "Sei un incredibile essere umano Isaac. Non lasciare che gli stronzi ti buttino giù. Non ti conoscono come ti conosco io" Si mise a sedere, con fare improvvisamente nervoso. Si agitò sulla sedia e si voltò verso di me "Voglio vedere, Carter"
Sbattei le palpebre, sorpreso. Non era ciò che aveva detto che mi aveva sorpreso, ma il modo in cui l'aveva detto "Lo so""