Quando tutto il mondo dorme - J.A.  Rock , Lisa  Henry, Raffaella  Arnaldi
"«Ma tu non ti ecciti, giusto? È per questo che con il tuo ragazzo di città è finita. Sei un cazzo di svitato…» Ormai Daniel avrebbe dovuto essere abituato alla sensazione di non essere capito. Le altre persone avevano sempre cercato di dirgli chi o cosa fosse, e anche se ormai ci aveva fatto il callo, un po’ gli bruciava. Ma lo feriva pensare che capitasse anche con Bel, l’unico che si fosse rifiutato di credere all’idea di lui che avevano gli altri. Che aveva visto il suo vero io, o almeno ciò che era più vicino al suo vero io."