Quando tutto il mondo dorme - J.A.  Rock , Lisa  Henry, Raffaella  Arnaldi
"Accostò e rimase fermo per un po’, pensando a cosa avrebbe detto a Daniel quella sera. Il giorno precedente era stato preso alla sprovvista. Non era stata sua intenzione dargli dello svitato. Gesù. E dopo una nottata del genere, lo aveva lasciato solo. Lo aveva abbandonato solamente perché Daniel era sbottato e gli aveva detto che non aveva bisogno di aiuto. Col cazzo che non ne aveva bisogno. Ricevette il solito sms delle due e trenta. In teoria Daniel non doveva più seguire le regole, e poi erano le due e quaranta, ma Bel era comunque contento di sentirlo."