SPOILER ALERT!

Dragon Ball Z - La battaglia degli dei

 Finalmente  dopo anni  Goku e i suoi  amici sono  tornati in una  nuova  avventura e  un nuovo Oav  uscito da  poco al  cinema con il  titolo Dragon  Ball Z: La  battaglia  degli dei.

 Il film è  ambientato  poco dopo la  sconfitta di  Majin Bu. I  nostri eroi si  stanno  godendo la  pace ritrovata  ignorando  però una  nuova  minaccia che  si sta per  abbattere sulla Terra. Si è infatti appena svegliato dopo anni di riposo il Dio della distruzione Bills il quale è desideroso di battersi contro il misterioso Super Saiyan God. Inutile dire che il Dio deciderà di recarsi proprio sulla Terra mettendo così a rischio la vita di tutti. Riusciranno i guerrieri Z a sconfiggere questo nuovo nemico e a svelare il segreto di questo misterioso Super Saiyan God?

 

Avevo già visto questo film in lingua originale e sottotitolato in italiano ma prima di scrivere un “recensione” delle mie ho pensato bene di aspettare la versione ufficiale in italiano che ha davvero molto tardato ad arrivare basta pensare che in Giappone il film è uscito il 30 marzo 2013 mentre noi italiani sfigatelli abbiamo dovuto aspettare il 3 febbraio del 2014! Un'eternità! Una attesa che è stata lunga e che purtroppo è stata a mio avviso tradita. Mi aspettavo di poter riascoltare le voci dei miei doppiatori preferiti ma ahimè mi sono dovuta accontentare di voci per niente azzeccate e in certi casi neanche minimamente vicine alle originali... posso capire che certi doppiatori non sono più tra noi basti pensare Paolo Torrisi, doppiatore di Goku morto se non sbaglio nel lontano 2005 ma ci sono dobbiatori ancora vivi e VEGETI e... si mi riferisco proprio a Gianluca Iacono, che ha dato la voce a Vegeta o alla bravissima Emanuela Pacotto che ha doppiato con maestria Bulma.... insomma costava tanto richiamare loro o almeno doppiatori con una voce simile? Su youtube ci sono molti ragazzi che si dilettano a doppiare e mi ricordo tempo fa di aver trovato un giovane (di cui ahimè non ricordo più il nome) che si divertiva a doppiare e imitava benissimo certe voci tra cui quella di Torrisi! Era bravissimo! Prendere doppiatori dal web a mio avviso sarebbe potuta essere una soluzione plausibile e avrebbero anche fatto risparmiare soldini a mio avviso.

Il doppiaggio non mi ha convinto per niente, salvo quindi Riccardo Rossi doppiatore di Bills (che ha doppiato ad esempio Ryoga in Ranma ½) e Roberto Chevalier che ha dato la voce a Wish... gli altri non mi hanno convinto, è stato strano... è come se voi vi svegliaste la mattina, incontraste i vostri genitori, amici o parenti e loro si mettessero a parlare con un'altra voce e non con quella che conoscete da anni.... a persone come me che sono cresciute a pane e Dragon Ball è stata dura ed è un punto in meno nella valutazione! Con questo non voglio dire che certi doppiatori scelti non sappiano fare il loro lavoro, anzi, Monica Ward ad esempio la adoro perchè doppia Lisa Simpson ma nel ruolo di Bulma non riesco a sentirla, idem per Andrea Ward che ha doppiato Sanzo in Saiyuki o Naraku in Inuyasha, doppiatore che quindi non posso non amare però non è GOKU!!! Prendere dei bravi doppiatori non significa metterli alla cavolo a doppiare il primo personaggio che capita! Davvero pessima scelta!

Per quanto riguarda la storia non mi è dispiaciuta, alla fine è in linea con Dragon Ball: c'è un nuovo cattivo, i guerrieri combattono, non riescono, riprovano stavolta con una nuova tattica, tecnica, trasformazione e finalmente riescono a sconfiggere il nemico con un happy ending, sarebbe stato strano il contrario in effetti. La sottostoria anche è divertente, il compleanno di Bulma, la gravidanza di Videl, la finta storia d'amore di Trunks. Elementi che hanno arricchito la storia e che mi hanno divertito.

Il nemico mi è piaciuto molto, Bills è simpatico e divertente e nonostante sia alla fine il cattivo l'ho preso subito in simpatia. E' stato divertente vedere come un Dio così potente sia alla fine un po' umano è infatti mangione, irritabile, dormiglione insomma ha tantissimi difetti per essere una divinità.

Per quanto riguarda lo svolgimento della storia mi è piaciuto il ritmo, molti si sono lamentati per i troppi dialoghi iniziali, a me questa cosa non mi ha affatto infastidita, anzi, mi ha permesso di valutare un po' lo sviluppo dei vari personaggi (anche se alcuni come il nostro Vegeta che balla il bingo sono stati un po' umiliati... un po' tanto) e conoscere il nuovo nemico. Alla fine anche nella serie animata c'erano delle puntate di stacco in cui si discuteva della nuova minaccia, si studiava una strategia, ci si allenava ecc però le persone mica si lamentavano no? Purtroppo nel film questo momento pre battaglia si sente di più rispetto alla serie animata ma ricordiamoci che le ore in cui bisognava fare stare tutto erano neanche 2 quindi sono riusciti secondo me a fondere bene i vari elementi, creando una storia divertente e avvincente.

Ora mi chiederete: non c'è nulla oltre al doppiaggio che ti ha infastidito?

Beh in realtà si, ci sono state 3 cosette che oltre al doppiaggio mi hanno irritato un po' ovvero

 

  1. Le pronunce, in questo film si è deciso di utilizzare le pronunce originali, questa cosa mi ha un po' dato fastidio perchè mi sono detta, ma se la pronuncia originale non è stata mai fatta negli oav e nella serie tv perchè spiaccicarla nel nuovo film? A che pro? Per mostrare quanto noi italiani siamo fighi? Non è stata una scelta coerente con tutta la serie. E come se facessero un film su di me in Italia chiamandomi Giada e in Giappone cambiassero il mio nome in Samantha... non avrebbe senso a mio avviso. Forse i puristi l'avranno apprezzata questa scelta io no

  2. Super Saiyan God... la delusione! Nel corso della serie ci hanno abituato a varie trasformazioni (non contando la schifosa serie Gt che non calcolo minimamente) e vedere che l'SSJ God è Goku con lo sguardo in trans (da rimbambito) e i capelli rossi... WTF che delusione! Non lo volevo pompatissimo ma almeno un minimo elaborato si.... vista la complessità del rito per richiamare questo potente guerriero l'attesa e le aspettative erano alle stelle invece... no comment!

  3. La gang di Pilaf: Nel film ritroviamo 3 personaggi noti anche se forse non conosciuti da tutti (soprattutto da chi non ha visto la prima serie) ovvero Pilaf, Shu e Mai. A quanto pare i 3 sono stati trasformati in bambini da un desiderio male espresso al drago Shenron. Il loro scopo è quello di recuperare le sfere per ritornare adulti e ottenere ricchezze. La loro presenza non mi ha propriamente irritato solo non l'ho capita, non ho capito perchè riprendere questi personaggi che per tutta la serie Z non sono più stati nominati e metterli come comparse. Certo sono utili per la gag di Trunks il quale si vanta di avere una fidanzatina e messo alle strette dalla madre e Goten chiede aiuto a Mai ma per il resto... mah... idea strana secondo me...

 

Insomma a parte i 3 punti negativi (Quello di Pilaf e i suoi non lo conto perchè mi ha solo stupita e non mi ha dato così fastidio) che ho descritto mi sento di consigliare il film... per molti sarà stata una cavolata, ho letto infatti parecchi commenti negativi (ironia della sorte per lo più da persone che volevano il SSJ God come il SSJ di quarto livello... ovvero amanti della serie GT che non è una serie!!) a me però è piaciuto e credo che come gli scorsi film lo rivedrò spesso e volentieri anche se sicuramente con i sottotitoli e non doppiato in italiano. Se siete amanti di Dragon Ball dovete assolutamente vederlo! Per evitare possibili traumi consiglio però la versione con i sottotitoli, eviterete così in un colpo solo 2 dei 3 elementi che possono infastidire!