SPOILER ALERT!

The Walking Dead Stagione 2: Episodio 5: No Going Back

 Salve a tutti dopo  un mesetto  ritorno a parlarvi  di The Walking  Dead e per  l'esattezza del  quinto ed ultimo  episodio della  seconda stagione  intitolato "No  Going Back"

 

 

 

 

 

Nessuno immagina quanto io aspettassi questo episodio, dopo il finale di Amid the ruins ero rimasta talmente colpita da immaginare mille possibili situazioni, ho anche iniziato a sognarmi possibili finali ma nessuno di questi era simile alla triste realtà

 

L'episodio riprende esattamente dove il quarto si era concluso con Clementine e i suoi amici sotto il fuoco nemico, a quanto pare i nostri Rambo della situazione sono riusciti inspiegabilmente ad abbattere quasi tutti i nemici nonostante questi fossero armati fino ai denti con armi decisamente più potenti delle misere pistole dei nostri eroi (mah... sarà...) non ci siamo ancora ripresi dallo shock di ritrovare stranamente vivi i nostri compagni che veniamo subito costretti a compiere la prima scelta del capitolo, "salvare o non salvare il figlio di Rebecca?", credo sia la scelta più demente al mondo, davvero ci sono persone così malvagie che non l'hanno salvato? In tutti i casi il bambino sarà tratto in salvo o da noi o da Luke (che da bravo pollo si prenderà pure un bel colpo di fucile alla gamba... quando si dice fortuna!), finita la sparatoria che vedrà il trionfante (o quasi) ritorno di Jane il gruppetto si ritroverà con un amico in meno (la povera Rebecca morta alla fine del quarto episodio) e un ostaggio in più,lo sfigatissimo e zoppissimo Arvo. Il russo ci pregherà di risparmiargli la vita promettendo di accompagnarci in un luogo sicuro ricco di cibo, medicine e chi più ne ha più ne metta. A questo punto mi aspettavo un minimo di scelta da parte del giocatore ma no, il gruppo sceglierà di credere al personaggio, già rivelatosi infame in precedenza, e di seguirlo.

Il gruppetto di superstiti si fermerà per la notte e ovviamente tanto per annoiare di più il giocatore dovremmo parlare con i nostri compagni e convincere i soliti due musoni (chissà chi) a mettersi al calduccio di fronte al fuoco... epicità allo stato puro per un finale di neanche 2 ore di gioco eh?

Dopo la pallosissima parte che durerà sui venti minuti come minimo il team riprenderà il cammino fino a ritrovarsi di fronte a un lago ghiacciato... e come ormai The walking dead ci ha insegnato cambio di location = morte di almeno uno sfigato! Yeah, ebbene si... se Luke era riuscito a sopravvivere agli amici russi avrà la brillante idea di farsi un bel bagnetto fuori programma nell'acqua ghiacciata lasciandoci le penne come un'idiota.

Dopo la morte priva di pathos e di emozioni del beota che non riusciremo a salvare neanche volendo ci sarà un'altra scena pallosissima condita di belle discussioni del tipo "dove andiamo ora? Cosa facciamo? Luke è morto" e bla bla bla e se molti di voi hanno ancora il coraggio di giocare e non si sono ancora addormentati inizierà il delirio che mi ha deluso come non mai.

La stessa sera infatti per qualche oscuro motivo Mike e Bonnie si alleeranno con Arvo personaggio con cui non hanno mai parlato (a parte Mike che è stato il più gentile con lui) il tutto così, all'improvviso, come un fulmine a ciel sereno e senza una motivazione il simpatico russo zoppo che forse avete aiutato (ridandogli i medicinali, salvandolo dalla furia di Kenny, difendendolo) sparerà a Clementine (quanto si vede che fare del bene alla gente porta bene!!). La piccola sverrà e ci ritroveremo al risveglio tra le braccia di Lee e lì ho pensato "O mio dio... Lee è vivo ed era un sogno e questa seconda stagione era un incubo, sia ringraziato il cielo e tutti i santi" peccato che questo è solo un sogno... il momento che poteva essere il più bello del gioco, la svolta del titolo, il ritorno al grande passato si è ridotto a un sogno, un misero tentativo della telltale di accontentare tutti quei fan che chiedevano il ritorno del loro idolo... che tristezza e squallore ma... non è finita, se questo poteva sembrare il punto più basso della serie non avete ancora giocato il seguito. Ci risveglieremo in macchina dove scopriremo che il colpo di fucile non ci ha ucciso... si... certo... era solo al cuore non poteva ucciderci no? Se colpisci il cuore mica muori no?

Saremo in macchina con Kenny, Jane e AJ i due "adulti" discuteranno su dove andare, Jane da pazza vuole ritornare sui suoi passi, Kenny, uomo sensato e con un cervello, vuole andare a Wellington, la discussione durerà poco perchè l'auto sbanderà costringendo Kenny a fermarsi, l'uomo scenderà dalla macchina intimandoci di rimanere lì al sicuro, ovviamente non saremmo in un videogame se i personaggio facessero cose sensate, i 3 scenderanno dall'auto e Jane avvertirà Clem del pericolo di viaggiare con un uomo come Kenny per poi sparire con Aj, Clementine rincontrerà Kenny il quale sarà preoccupato per quel bambino che lui considera un figlio, al ritorno di Jane sola e senza Aj scatterà una rissa tra i due che ci costringerà a prende l'unica vera e utile scelta di tutta questa seconda stagione:

Sparare o no a Kenny? Sparare o no all'uomo che ormai consideriamo un amico, un padre, un fratello? Essere o no infami?

In base alla nostra scelta ci saranno 3 finali:

  • Se spariamo a Kenny assisteremo alla scena più triste di sempre e dovremo dire addio al miglior personaggio del gioco (almeno per me) per poi scoprire che Jane è una pazza che ha messo in pericolo un bambino innocente e ci ha fatto uccidere il nostro amico solo per dimostrarci la sua teoria... davvero senza parole la follia di questo personaggio... scegliendo di perdonarla ritorneremo nel rifugio di Carver dove accoglieremo nel gruppo una nuova famiglia paradossalmente simile a quella di Kenny formata infatti da padre, madre e figlio (ad occhio dell'età di Clem e Duck)

  • Se sceglieremo di non sparare (cosa buona e giusta!) Kenny finirà Jane (e gli sta solo bene!), i due ritroveranno Aj abbandonato in un auto e se Clem sceglierà di perdonare l'uomo per il suo gesto (comprensibilissimo visto la pazza) i 3 dopo 9 giorni arriveranno a Wellington dove scopriremo che non c'è Christa (potremo infatti fare la domanda a Edith, la donna che è di guardia all'entrata del... ehm... bunquer?) e che il posto sarà disponibile solo per Clementine e Aj (essendo ormai tutti i posti al completo). Clem e il bimbo rimarranno al rifugio e mi si è spezzato il cuore a vedere Kenny in lacrime lasciare quelli che per lui ormai erano dei figli... un finale che per lo meno non mi ha lasciato l'amaro in bocca

  • Se sceglieremo di non perdonare Kenny o Jane ci ritroveremo da soli con Aj in cammino per un luogo ignoto

e basta.... tutto qui.

 

Penso sia inutile indicare la mia rabbia per questo episodio, se il quinto della prima stagione era stato un finale con la F maiuscola ricca di emozioni, azione, sentimenti e colpi di scena questo "finale" è stato una delusione e uno schifo (per non dire peggio)... per ovvi motivi:

 

  1. Assenza di uno vero finale: la scelta dei finali multipli può essere "pucciosa" ma in giochi come The Walking Dead dopo l'annuncio di una terza stagione è inutile... ci porta solo a credere che Clementine sarà abbandonata e dimenticata e che qualunque sia il finale scelto sarà il finale di Clementine e questo mi spinge a chiedermi "per quale motivo dovrei sprecare tempo e soldi per una inutile terza stagione?" Perchè dovrei usare altri personaggi se poi mi verranno uccisi o dimenticati?

  2. Assenza di un fine: Se nella prima stagione c'era stato uno scopo finale o comunque qualcosa che spingeva a non arrendersi per arrivare fino alla fine del gioco in questa stagione è totalmente assente... speravo che questo capitolo avrebbe potuto dare un nuovo obbietivo a Clementine e al suo gruppo con un colpo di scena super nel finale come lo era stato per la prima stagione con le due figure in lontananza viste da Clementine e la morte di Lee ma in questo capitolo... niente, si è andati avanti spinti dalla convinzione che ogni nuovo episodio sarebbe migliorato per essere delusi e ritrovarsi con il nulla!

  3. Psicologia portami via? Mi rendo conto che i personaggi in un apocalisse zombie e in un finale di stagione possano impazzire ma non così! Kenny diventa un Carver (e fa anche bene visti i soggetti con cui ha a che fare), Jane il personaggio così riflessivo e guerriero una pazza ossessiva, Mike un traditore... mamma mia che caos! L'unica che mantiene la compostezza è Bonnie perchè traditrice era e traditrice rimane, non mi sarei aspettata un comportamento diverso da una come lei, con i suoi "mi dispiace" ha già rotto l'anima ormai. Questa svolta però dei personaggi mi ha messo addosso una tristezza enorme... mi chiedo come sia possibile che dei personaggi cambino così da un episodio all'altro...

  4. Scelte inutili: questo è un difetto che ci portiamo dalla prima stagione... è il colmo che non si possano fare scelte concrete che valgono nel tempo... cosa mi serve salvare il bambino se poi lo salva Luke? Cosa mi serve scegliere se coprire Luke colpendo gli zombie o aiutarlo se poi muore come uno sfigato? Possibile che non ci sia una scelta che vale e cambia davvero la storia? Spero che in un terzo capitolo ci sia ma ne dubito fortemente a questo punto

  5. Situazioni al limite della follia: Come è possibile che un gruppo sia affiatato e dopo due secondi 2 membri si alleino con un nemico? COME? Come è possibile che due personaggi che si sono sempre rispettati si ammazzino? COME? Come è possibile che tutti siano sopravvissuti alla sparatoria? Domande che non avranno mai risposta...

  6. Christa: Una sola domanda "dove ca...volo è Christa?" Non dico che doveva comparire Lily (e mi chiedo perchè tutti volevano sta Lily) ma un accenno a Christa si, costava tanto dire che era morta perchè uccisa nel bosco o chissà che cosa? Mi sarebbe bastato sapere che era morta e ciò mi avrebbe anche rallegrata detestandola con tutto il cuore

  7. Domande senza risposta: Non mi aspettavo che tutte le domande fossero risolte e archiviate ma almeno a una domanda potevano dare una risposta!! Questa seconda stagione è servita solo per creare caos e confusione e confondere ancora di più i fan e che cavolo!! Che fine ha fatto Christa? Cosa è successo al bambino di Christa? Cosa è successo a Lily? Cosa era successo con Carver e come mai si era formato il gruppo? Cosa è successo agli sfigati del gruppetto di Carver? Sono solo poche delle mille domande rimaste in sospeso!!!

     

Insomma di cosa ne avrei da dire, potrei sputare veleno sulle scelte, sui voltafaccia dei personaggi, sui finali no sense (a parte quello di Wellington) ma onestamente non ne vale la pena... questo capitolo mi ha distrutta moralmente tanto che non mi sono neanche disturbata di recuperare foto o screen perchè non ne valeva la pena, la delusione è enorme e ci sono stata malissimo. E' stato come una pugnalata, mi è sembrato un episodio buttato giù con i piedi e vista la data di uscita così ravvicinata non mi stupirebbe... mi è sembrato che gli sviluppatori fossero così presi dalla nuova stagione che ci sarà da buttarci un finale o meglio dei finali schifosi e aperti per potersi dedicare al nuovo progetto, come un bambino che appena riceve un nuovo giocattolo butta in un angolo quello vecchio. Francamente NON aspetto la terza stagione, non mi importa di scoprire che fine ha fatto Christa (perchè molto probabilmente ci butteranno contro un Dlc con lei e le sue avventure) o di avere una risposta alle mie domande, non mi importa se la terza stagione vedrà mai la luce, il finale per me reale è quello di Clementine che si risveglia tra le braccia di Lee dopo quello che per Clem e per me è stato un incubo!

Un saluto e alla prossima recensione